Sito Ufficiale del Comune di Solarolo

Salta ai contenuti
 
Comune di Solarolo
Comune di Solarolo
 
Sei in: Home - Filo Diretto - Forum - le priorità del comune di solarolo  
Filodiretto
 
 
Calendario eventi
 
Mese Precedente Novembre 2017 Mese Successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
     
 
 

le priorità del comune di solarolo

Devi loggarti per accedere ai forum. Effettua il login da

Autore Messaggio

Marco Bandini

Domenica, 03 Giugno 2012 12:21:44

salve mi chiamo Bandini Marco. 5 mesi fa ero vicino a casa con i miei cani e stavamo giocando con una cagnina di nome MILA nota in quartiere per la sua bontà, arrivarono i vigili mi dissero di legare i cani e io portai MILA a casa nel suo giardino dove poi venne prelevata lo stesso. a quel punto mandai una lettera al sindaco per informarlo dell'accaduto e per suggerire la costruzione di un AREA ATTREZZATA PER CANI dove poter slegare e interagire con i propri cani senza avere il timore di violare nessuna legge. la risposta da parte del sindaco fu immediata via FAX dove mi disse che erano stati coinvolti assessori che mi avrebbero contattato quanto prima. oggi 3 giugno non mi mi ha ancora contattato nessuno. forse per mancanza di fondi, forse perchè non lo si ritiene un progetto importante. grazie.

Nicola Cattani

Martedì, 12 Giugno 2012 16:29:45

Gent.mo Sig. Bandini, mi scuso per la mancata risposta; questa materia è in parte di competenza dell'Assessorato all'Ambiente (quindi del sottoscritto) e in parte dell'Assessorato ai lavori pubblici, in quanto io devo tutelare il benessere dei nostri amici, mentre Burbassi deve occuparsi della fase di realizzazione dell'infrastruttura (recinto, palette, sacchetti, etc.). Probabilmente, questa promiscuità di deleghe mi ha portato alla convinzione che avessimo deciso di delegare la risposta all'Ing. Burbassi...in realtà, controllando le mail, dovevo rispondere io e, scusandomi nuovamente, Le spiego quello che ad oggi è ipoteticamente possibile fare.

Attualmente l'unica area di sgambamento cani che è stata realizzata si trova nella zona artigianale di Solarolo (Via Roma, nei pressi dell'isola ecologica); tale area sta per essere "inaugurata". Comprendo che non sia sufficiente a coprire le esigenze dell'intero territorio del nostro Comune.

Per contro, è da Ottobre 2011 che stiamo cercando di approvare il Bilancio Previsionale 2012, approvazione che consentirebbe a tutti i reparti dell'Ente di poter investire e progettare, non solo aree adibite agli animali, ma anche molte altre cose di primaria importanza.

Non mi dilungo nel spiegarLe le assurdità che lo Stato ci sta costringendo a fare in termini economici e tributari, ma se è interessato la invito ad ascoltare la registrazione audio del Consiglio Comunale u.s.

Per rispondere infine alla Sua esigenza specifica, mi riservo, qualora il Bilancio venisse approvato (termine ultimo 30/06/2012) di chiedere all'Assessore ai lavori pubblici Burbassi di elaborare un piano di intervento per l'acquisto, il posizionamento, etc., di strutture adibite ai nostri amici a quattro zampe. Lo studio di queste aree era già in programma verbalmente, anche se da Assessore al Bilancio, non sono certo di poterne garantire la copertura finanziaria nell'esercizio 2012.

Per qualsiasi approfondimento non esiti a contattarmi al 320/8594469, La invito inoltre, qualora non ne fosse già a conoscenza, che questa sera alle ore 20.30 presso l'Oratorio dell'Annunziata si terrà un'assemblea pubblica per la presentazione ai Cittadini del Bilancio di Previsione 2012, con particolare riferimento all'IMU e al Patto di Stabilità Interno.

Grazie per interagire con noi.

Cordiali saluti.

Vicesindaco, dott. Nicola Cattani

Marco Bandini

Martedì, 26 Giugno 2012 22:28:52

ok Grazie per la risposta. Aspettando l'inagurazione dell'area avrei da porle una domanda! abito difianco all'excanile municipale di solarolo. ci sono 3 cucce bellissime per cani e due box parzialmente smontabili, avete qualche idea su come possa essere utile quel materiale di noi tutti COMUNE? penso che la cattura dei cani nel nostro comune sia gia stata "appaltata" a una persona quindi quel posto è inutile. io avrei una proposta, REGALIAMO quel materiale a quei canili che ne hanno bisogno? Saluti Bandini Marco

Nicola Cattani

Martedì, 26 Giugno 2012 23:21:59

Di nulla, dovere! Prendo in considerazione la proposta, non Le anticipo nulla in quanto non sono certo che quel materiale sia del Comune di Solarolo; mi informo e Le farò sapere i dettagli in un nuovo post entro breve.
Grazie della collaborazione!

Nicola

Marco Bandini

Mercoledì, 27 Giugno 2012 12:13:02

Grazie per l'interessamento. Saluti
Bandini Marco

Nicola Cattani

Giovedì, 12 Luglio 2012 23:07:16

Buonasera Sig. Bandini, Le comunico che il materiale contenuto nell'ex "canile" è di proprietà del Comune di Solarolo. Essendo appunto del Comune, il suddetto materiale è di tutti i Cittadini e mi sembra inopportuno regalarlo senza il consenso degli altri comproprietari. A settembre vi sarà un'asta pubblica per la vendita di diversi beni comunali, ho ritenuto opportuno inserire anche quel materiale che sarà venduto a prezzi decisamente inferiori a quelli di mercato. Se non saranno venduti in quest'asta, procederemo alla donazione come da Lei suggerito.

Cordialmente,

Nicola Cattani

Marco Bandini

Venerdì, 13 Luglio 2012 15:54:54

Buon giorno la ringrazio per la risposta, ma sinceramente mi ha lasciato di stucco.
''Essendo appunto del Comune, il suddetto materiale è di tutti i Cittadini e mi sembra inopportuno regalarlo senza il consenso degli altri comproprietari''
QUI STIAMO PARLANDO DI DARE UN AIUTO A CANI BISOGNOSI, CHE SFORTUNATAMENTE SONO CRESCIUTI PER STRADA O PEGGIO ANCORA ABBANDONATI. MI PIACEREBBE SAPERE IL PARERE DI TUTTI I CITTADINI RIGUARDO A QUESTA DISCUSSIONE. E POI NON CAPISCO IL FATTO CHE SIA INOPPORTUNO REGALARLO MA SIA OPPORTUNO VENDERLO, IN NESSUNO DEI DUE CASI LEI HA IL CONSENSO DEGLI ALTRI COMPROPRIETARI.

VIVA SOLAROLO E VIVA LE BELLE DECISIONI (come: quartieri al buio per mancanza di fondi ma però abbiamo messo il wifi in centro). cosi io in via gabrielli mentre sono al buio in centro sono illuminati e coperti dal wifi). tutti ci lamentiamo di quello che succede in alto ma dovremmo essere noi i primi a cominciare a migliorare questo paese, partendo dal NOSTRO, ma siamo egoisti e pensiamo solo a noi stessi.
chiudo dicendo che se questa asta di settembre sarà pubblicizzata e aperta a tutti parteciperò. grazie. saluti da Bandini Marco

Nicola Cattani

Venerdì, 13 Luglio 2012 17:58:50

Buongiorno, mi scuso perchè forse non sono stato chiaro...i "comproprietari" sono i Cittadini di Solarolo esclusi io e Lei...io non posso anche per obblighi di legge assumermi la responsabilità di regalare beni di pubblica proprietà acquistati con denaro pubblico...sarebbe distrazione di beni pubblici (reato penale). Detto ció, se in via Gabrielli non funziona l'illuminazione pubblica, cosa che Lei che vive lì saprà certamente meglio di me, non è per una questione di mancanza di fondi, potrebbe essere qualsiasi cosa, ma da Assessore al bilancio (approvato da poco) Le garantisco che la copertura finanziaria per l'illuminazione pubblica è assolutamente garantita (sarebbe perseguibile penalmente anche questo), mi impegno ad avvisare l'Ing. Burbassi, Assessore ai LL.PP. per un controllo. L'asta sarà largamente pubblicizzata.
Sono estremamente felice di ricevere critiche e proposte dai Cittadini, è lo scopo del forum e pilastro fondamentale del vivere civile, prima di rimanere di stucco bisognerebbe anche essere informati, per essere informati basta chiedere (esempio l'illuminazione della Sua strada), le provocazioni fanno male un po' a tutti.
Cordiali saluti.
Nicola Cattani

Marco Bandini

Sabato, 14 Luglio 2012 02:04:40

Nessuno la denuncierebbe per avere fatto del bene.
probabilmente lei dato che è nuovo, da poco eletto, non è al corrente ma è gia da mesi che è stata segnalata questa cosa ma ancora dopo mesi e mesi tutti cadiamo dalle nuvole e ci impegnamo a dire all' ignegnere tal dei tali il qualsiasi problema.
io non sono stato provocatorio e mi dispiace se lei lo ho pensato. cordialissimi saluti Bandini Marco

Nicola Cattani

Sabato, 14 Luglio 2012 03:14:45

Buonasera, "fare del bene" è una Sua opinione da me condivisibile, ma le leggi sono leggi e se anche sono fatte male sono da rispettare, soprattutto per un Amministratore Pubblico come me. Io sono in carica da più di tre anni e non ho mai saputo nulla sulle problematiche di Via Gabrielli...conosco diverse persone che abitano in quella Via, in particolare ho rapporti stretti con la famiglia che abita nel Suo stesso immobile e non mi hanno mai segnalato nulla. Ora che sono venuto a conoscenza di questa problematica non posso fare altro che risolvere il problema e per farlo devo far intervenire l'Ufficio Tecnico coinvolgendo l'Assessore ai lavori pubblici, Ing. Burbassi. Anzi, se scrive direttamente all'Assessore Burbassi (burbassig@comune.solarolo.ra.it) o prende appuntamento con lui spiegando più nel dettaglio il problema, sono certo che il problema verrà risolto quanto prima. Se invece vuole conoscere il bilancio di Solarolo, in modo da comprendere quanto sia ridotta ed efficace la spesa sostenuta per l'impianto wi-fi o vedere con i Suoi occhi lo stanziamento per l'illuminazione pubblica (corredato da relazione del Revisore dei Conti), sono sempre a disposizione, basta chiamarmi al 320/8594469...per un appuntamento, un sopralluogo, la spiegazione sistematica di tutto il bilancio, etc.

Mi scuso, ma anche in questa replica colgo un tono polemico, ma se mi dice che non è così meglio ancora.

Sperando di poterLe essere utile in qualche modo e di incontrarLa di persona per farLe comprendere con il TUEL (Testo Unico degli Enti Locali) ed il bilancio di previsione 2012 il tenore delle mie risposte, porgo i migliori saluti.

Cordialmente,

Nicola Cattani

Tania Savi

Giovedì, 02 Agosto 2012 16:07:52

Buonasera,
scusate se mi intrometto, ma volevo confermare la situazione in Via Gabrielli, che presenta 2-3 lampioni non funzionanti tra l'altro in curva, quindi in una posizione piuttosto pericolosa. Vi prego di intervenire al più presto.
Inoltre contatterò l'Ing. Burbassi in quanto abbiamo già richiesto più volte presso l'ufficio tecnico la sistemazione del marciapiede, sempre in Via Gabrielli di fronte ai numeri 2, 4 e soprattutto 6, in quanto è dissestato a causa delle radici di querce piantate in aiuole di neanche 1 mt. di diameto, e risulta essere un ostacolo al passaggio con qualsiasi carrozzina/passeggino.
Cordiali saluti.
Tania

Nicola Cattani

Sabato, 04 Agosto 2012 20:19:18

Buonasera Tania e Marco, l'Ing. Burbassi ha dei problemi tecnici con il suo personal computer; per questo motivo riporto io la risposta dell'Assessore alle Vostre problematiche, come da lui inviatemi.
Cordiali Saluti.
Nicola.

from: burbassig@comune.solarolo.ra.it

Gentile Tania Savi,
la ringrazio per avermi messo al corrente di 2 problemi di cui non ero a conoscenza.
PUNTO 1, alberi e marciapiede.
Nel tratto di v. Gabrielli, che va dalla curva, numero civico 2 sino in fondo a v. Padrina, ci sono piantate 7 querce, di cui una in pessime condizioni e altri tipi di alberi, aceri, ecc..
Purtroppo questi alberi per loro natura sono destinati a crescere ben otre le dimensioni attuali e ad espandere di conseguenza il loro apparato radicale, per cui ci si trova di fronte all’alternativa : salvare gli alberi ed avere i marciapiedi dissestati o salvare il marciapiede estirpando gli alberi. In un’ altra situazione , d’accordo con i residenti, abbiamo abbattuto gli alberi.
In un marciapiedi di quella dimensione già l’aiuola circolare, da sola, limita il passaggio con carrozzine.
PUNTO 2: illuminazione.
C’è un progetto, già approvato e finanziato, riguardante in particolare la periferia attorno al centro storico, di sostituzione delle armature (portalampade) e delle lampade per un minor inquinamento luminoso verso il cielo e una migliore efficienza energetica.
Non ho avuto il tempo di verificare se v. Gabrielli rientri in questo progetto, i cui lavori dovrebbero iniziare nel prossimo autunno. In ogni caso, se l’intervento dovesse tardare o non essere previsto per tale tratto, farò sostituire le sole lampade . In merito nei prossimi giorni potrò essere più preciso.
. Il mio numero di cellulare è 338 7163458 , sono sempre disponibile per una chiacchierata, anche perché, per quanto rigurda il punto 1, per la decisione finale dovranno essere coinvolti tutti i residenti
Saluti
Giampaolo Burbassi
Assessore LL PP e urbanistica