Sito Ufficiale del Comune di Solarolo

Salta ai contenuti
 
Comune di Solarolo
Comune di Solarolo
 
Sei in: Home - Il Comune - Modulistica on... - Edilizia Privata - Permesso di Costruire  
Il Comune
 
 

Permesso di Costruire

 

DESCRIZIONE

Il Permesso di costruire è il titolo edilizio necessario per eseguire le opere indicate all’art.17 della Legge Regionale n.15/2013 e s.m., precisamente:

a) gli interventi di nuova costruzione con esclusione di quelli soggetti a SCIA, di cui all’art.13, lettera m);

b) gli interventi di ripristino tipologico;

c) gli interventi di ristrutturazione urbanistica.

Gli interventi che riguardano immobili o aree sottoposte a vincolo paesaggistico ambientale  (D.Lgs.n.42/2004 parte terza, titolo primo) sono subordinati all’ottenimento di autorizzazione paesaggistica da richiedersi al Settore Sviluppo Economico e Gestione del Territorio.

 

REQUISITI

Essere proprietario o averne titolo

 

MODALITA’

E’ necessario avvalersi di un tecnico libero professionista.

 

DOCUMENTI DA PRESENTARE

Domanda in bollo redatta su apposita modulistica; documentazione indicata nella domanda.

 

COSTI

-  Domanda in marca da bollo di valore corrente; 

-  Marche da bollo di valore corrente (fornite dall’interessato) per il permesso di costruire rilasciato;

-  Contributo di costruzione costituito da oneri di urbanizzazione e costo di costruzione, secondo gli importi stabiliti con delibere regionali e comunali;

-  eventuale monetizzazione per mancata cessione di aree (standard);

-  diritti di segreteria secondo gli importi stabiliti con delibera comunale.

Il Permesso di costruire deve essere ritirato dal titolare o da persona formalmente delegata dal titolare, previa effettuazione dei pagamenti suddetti.

Il Contributo di costruzione ed i diritti possono essere pagati in Banca (Tesoreria comunale) o presso l’Ufficio Postale, tramite apposita documentazione rilasciata dal Settore Sviluppo Economico e Gestione del Territorio.

 

POSSIBILITA’ DI RATEIZZAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

Il Contributo di costruzione  può essere versato in un’unica soluzione prima del ritiro del Permesso di costruire oppure in forma rateizzata, con le seguenti modalità:

- 50% dell’ammontare complessivo all’atto del ritiro del Permesso di costruire;

- 50% dell’ammontare complessivo dopo un anno dal ritiro del titolo o se entro tale data i lavori risultano già ultimati, il contributo residuo deve essere versato alla data di ultimazione lavori.

I pagamenti dovuti in forma rateizzata, sono subordinati alla presentazione di garanzie reali o personali : fideiussione bancaria o polizza assicurativa che copre gli importi previsti maggiorati del 40%.

In caso di ritardo del pagamento dei singoli ratei alle scadenze fissate si applicano le sanzioni previste dalle norme vigenti (art.2 DPR n.380/2011 e art.20 LR n.23/2004).

 

Monetizzazione standard.

Per importi inferiori a €.30.000,00 l’importo relativo alla monetizzazione per mancata cessione di aree (standard) deve essere versato in un’unica soluzione prima del ritiro del Permesso di costruire.

Per importi superiori a €.30.000,00, l’importo relativo alla monetizzazione può essere versato in un’unica soluzione prima del ritiro del Permesso di costruire oppure in forma rateizzata, con le seguenti modalità:

- 50% dell’ammontare complessivo all’atto del ritiro del Permesso di costruire;

- 50% dell’ammontare complessivo dopo un anno dal ritiro del titolo o se entro tale data i lavori risultano già ultimati, l’importo residuo deve essere versato alla data di ultimazione lavori.

I pagamenti dovuti in forma rateizzata, sono subordinati alla presentazione di garanzie reali o personali : fideiussione bancaria o polizza assicurativa che copre gli importi previsti maggiorati del 40%.

In caso di ritardo del pagamento dei singoli ratei alle scadenze fissate si applicano le sanzioni previste dalle norme vigenti (art.2 DPR n.380/2011 e art.20 LR n.23/2004).

 

TEMPI DI RILASCIO

75 giorni con atto esplicito, al netto di eventuali sospensioni, con silenzio assenso oltre tale limite.

 

ALTRE NOTIZIE

Validità del Permesso di costruire : il termine per l’inizio dei lavori è fissato in un anno dalla data del rilascio ed il termine per l’ultimazione dei lavori è fissato in tre anni dalla data di rilascio.

Le comunicazioni di inizio lavori e di fine lavori  devono essere presentate in carta semplice, su modulo disponibile presso il Settore Sviluppo Economico e Gestione del Territorio, firmati dal committente, dal Direttore dei lavori, dal Direttore delle Opere Strutturali e dall’Impresa esecutrice.

La comunicazione di inizio lavori  deve essere corredata dalla dichiarazione dell’Impresa esecutrice relativa all’organico dell’Azienda, al contratto di lavoro applicato ed ai dati INPS e INAIL..

La comunicazione di fine lavori  deve essere inviata contestualmente alla domanda di rilascio del Certificato di conformità edilizia e agibilità corredata dalla documentazione stabilita dall’art.23 della L.R. n.15/2013.

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

D.P.R. n.380 del 06/06/2011

L.R. n.15 del 30/07/2013

 

DOVE RIVOLGERSI

Settore Territotio - SUE Solarolo

Piazza Gonzaga n.1 – Solarolo – Piano primo

Tel. 0546 / 618487 – 618481

Orari di ricevimento:
Martedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00;

Giovedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle 14.30 alle 17.00;

Sabato chiuso

 

ADDETTO AL SERVIZIO SUE di Solarolo

Albonetti Geom. Barbara

barbara.albonetti@romagnafaentina.it