Sito Ufficiale del Comune di Solarolo

Salta ai contenuti
 
Comune di Solarolo
Comune di Solarolo
 
Sei in: Home - Filo Diretto - Comunicati stampa - Svelati i segreti del pozzo ottocentesco di Piazza Garibaldi  
Filodiretto
 
 
Calendario eventi
 
Mese Precedente Aprile 2019 Mese Successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
         
 
 
09/04/2011

Svelati i segreti del pozzo ottocentesco di Piazza Garibaldi

Per tre giorni, fino a stamane, i volontari del GRA (Gruppo Ravennate Archeologico) hanno lavorato per “riportare alla luce” un antico pozzo ritrovato in Piazza Garibaldi, nel pieno centro storico di Solarolo, nel corso dei lavori di ristrutturazione effettuati tre anni fa. La Soprintendente Chiara Guarnieri aveva chiesto alla passata amministrazione di Solarolo di effettuare un intervento di svuotamento ed esplorazione del pozzo, per dargli una datazione e verificare l’eventuale presenza di reperti interessanti. Ora, è stato il sindaco Fabio Anconelli a richiedere l’intervento del GRA, effettuato appunto in questi ultimi tre giorni con la collaborazione del Gruppo Archeologico Solarolese.

«Le caratteristiche della struttura, come la tipologia dei mattoni utilizzati per realizzare la “camicia”, ci fanno presumere che si tratta di un pozzo realizzato alla fine del Settecento ed abbandonato durante l’Ottocento – dice Giovanni Fucci, presidente del Gruppo Ravennate Archeologico – E’ un pozzo del diametro di un metro, profondo circa 4,80 metri, con una falda acquifera che saliva fino a due metri dalla superficie. La struttura è interamente intonacata fino a venti centimetri dal fondo, dove uno strato sottile di ghiaia ricopre un sottostante strato di sabbia, per lasciare filtrare l’acqua. Purtroppo, all’interno del pozzo non abbiamo trovato alcun reperto interessante».

Claudio Montanari, segretario del Gruppo Archeologico Solarolese, aggiunge: «Lo svuotamento e l’esplorazione del pozzo ha tuttavia permesso di ricostruire un altro tassello della storia di Solarolo. Il pozzo si trova a pochi metri dalla Rocca, attorno alla quale anticamente esisteva un fossato. Poi i vari interventi urbanistici realizzati nei secoli hanno modificato più volte l’assetto e l’aspetto di quest’area».

Per il sindaco Fabio Anconelli «questo intervento era necessario, perché avevamo preso un impegno con la Sovrintendenza e perché c’era la speranza di trovare qualcosa di significativo all’interno del pozzo. Sfortunatamente, non c’erano reperti interessanti. Ma perlomeno abbiamo fatto chiarezza su questo elemento della vita passata della nostra comunità».

Pozzo-01
Pozzo-02
Pozzo-03
Pozzo-04